Bibliografia


Stampa
Libri
Saggi
Curatele
Recensioni
Bibliografia completa

Umbria, destino e declino

Il Giornale dell'Umbria, Perugia, 2009, pp. 232

ISBN 978-88-96288-01-6 scarica il libro in file pdf

C'era una volta l'Umbria: l'isola felice meta prediletta del turismo d'arte e culturale, il cuore verde e incontaminato d'Italia, il laboratorio del "buon governo" della sinistra, l'esempio perfetto di ua "terza Italia" industriosa e ricca d'inventiva. Ma cosa rimane, ai giorni nostri, di quest'immagine idilliaca, del sogno autarchico orgoglisamente perseguito per decenni dai gruppi dirigenti della regione? Frutto della politica più che della storia, l'Umbria odierna vive una crisi profonda. Perugia, il capoluogo, non svolge più alcun ruolo d'indirizzo a livello politico ed economico. Le sue città, sempre più caratterizzate da un forte spirito campanilistico, sono alle prese con crescenti problemi di degrado urbano e sociale. Il tessuto produttivo regionale si è nel frattempo impoverito. La classe politica locale, ai diversi livelli, appare a sua volta inamovibile e priva di qualunque slancio progettuale. La società civile e l'opinione pubblica sembrano passive e senza voce nel dibattito pubblico. La cronaca degli ultimi anni - registrata da Campi nei suoi editoriali sul "Giornale dell'Umbria" - ci consegna l'immagine di una regione sarrita e confusa, dal futuro incerto, ma ancora piena di potenzialità e risorse, che per ritrovare la speranza deve però liberarsi dalla cappa di conformismo e dallo spirito di rassegnazione che attualmente la soffocano e la frenano. Solo una grande stagione di cambiamento - politico, culturale, sociale ed economico - potrà garantire all'Umbria e agli umbri un domani migliore, all'altezza delle loro storia e delle loro legittime aspirazioni.
Home  |  News  |  Biografia  |  Bibliografia  |  Stampa  |  Universit√†  |  Gallery  |  Contatti
Copyright @ Alessandro Campi    info@alessandrocampi.it     -     Credits: GustoIDS