Bibliografia


Stampa
Libri
Saggi
Curatele
Recensioni
Bibliografia completa

Carl Schmitt, Scritti politico-giuridici. 1933-1942. Antologia da "Lo Stato", a cura di Alessandro Campi

Bacco & Arianna, Perugia, 1983, pp. 134

I saggi inclusi in questa raccolta antologica, già apparsi in Italia tra il 1933 e il 1942 (gli anni della 'prima' fortuna di Schmitt nel nostro paese, cui è seguita la clamorosa riscoperta di quest'ultimo decennio), costituiscono un'ampia anticipazione di temi - da quello della trasformazione del concetto di 'guerra' alla teoria dell'imperialismo, dalla discussione sul nuovo ordinamento della terra alla analisi delle forme di appropriazione degli spazi - ritenuti per solito 'secondari' rispetto a quelli 'classici' del pensiero di Schmitt, ma che in questo dopoguerra hanno costituito parte fondamentale della sua riflessione teorica. Riproporli vuol significare - oltre che rendere doveroso omaggio al 'gran vecchio della politologia europea', come è stato definito - completare il quadro di riferimento di una riflessione scientifica sui  temi del diritto e della politica che copre un arco di oltre mezzo secolo, e cogliere così nella loro interezza le concettualizzazioni di un autore unanimamente considerato oggi l'ultimo pensatore 'classico' della politica.

Home  |  News  |  Biografia  |  Bibliografia  |  Stampa  |  Universit√†  |  Gallery  |  Contatti
Copyright @ Alessandro Campi    info@alessandrocampi.it     -     Credits: GustoIDS